The macro effect of micro particles / L’effetto macro delle micro particelle

(EN) Soot, also known as black carbon, is the second-leading cause of global warming after carbon dioxide and a leading cause of respiratory illness and death. It comes from diesel engines, industrial smokestacks, residential cooking and heating stoves.

Earthjustice, a non-profit public interest law firm dedicated to defending the right of all people to a healthy environment, is promoting Stop Soot (cool minisite and infographic video!)campaign to put pressure on Obama administration to accelerate the process of an action plan for a black carbon reduction strategy.

(IT) Il particolato di carbone è la seconda causa del riscaldamento globale dopo l’anidride carbonica e uno dei principali responsabili di malattie respiratorie che portano anche alla morte. E’ prodotto dai motori diesel, dalle ciminiere industriali, dai forni casalinghi e dalle stufe per il riscaldamento.

Earthjustice, lo studio di avvocati americani non-profit, che difende il diritto degli esseri umani a vivere in un ambiente sano, ha lanciato la campagna Stop Soot (ottimo minisito e video infografico!) per convincere il maggior numero di persone a fare pressione sull’amministrazione Obama per accelerare l’entrata in azione di una strategia di riduzione del particolato.

Clean coal is a dirty lie/Il carbone pulito è una sporca bugia

Dirty Lie
Dirty Lie

(EN) Clean coal debate is getting hot especially because Al Gore and Obama this time are not on the same side.  Nowadays the fuel provides half of U.S. electricity but also 30 percent of the greenhouse-gas emissions that contribute to global warming.  Coal-power lobby is very powerful in Washington and they decided to invest $300 million over 3 years to convince the population that Clean Coal Technology is going to solve  the environmental impact problems of coal (did you know that 1 gram of mercury can pollute and entire lake and coal plants in USA produce 50 tons every year?).

I already showed you a campaign trying to fight this gigantic propaganda and now  it’s time for a new one called: The dirty lie. It’s new retro style!

And here’s a pie on global distribution of electricity from coal in 2009:

electricity from coal - Click to enlarge
electricity from coal - Click to enlarge

—————————

(IT) Il dibattito sul carbone pulito si sta scaldando specialmente perchè Al Gore e Obama non sono schierati dalla stessa parte. Metà dell’elettricità consumata negli USA è prodotta con questo combustibile che si lascia dietro il 30% delle emissioni totali di gas serra, responsabili del riscaldamento globale. La lobby del carbone, molto potente in Washington,  ha deciso recentemente di investire $300 milioni di dollari in tre anni per convincere la popolazione che la tecnologia del carbone pulito risolverà i problemi legati all’impatto ambientale (lo sapevate che 1 grammo di mercurio può inquinare un lago interno e le centrali degli Stati Uniti ne emettono 50 tonnellate ogni anno!) .

Ho già pubblicato una campagna che cercava di combattere questa propaganda gigantesca, ora ce n’è un’altra intitolata “The dirty lie“, in stile new retro!

E qui sopra una torta con lo stato dell’arte della produzione di elettricità dal carbone.

America’s garden / Giardino d’America

Vodpod videos no longer available.

(EN) In a week Obama and his family will move to the White House and this video is part of a campaign organized by kitchen gardeners to request to the 44th President of USA the planting of an organic farm on the grounds of his new house and give a good example to the nation. It’s not a new thing: Victory Gardens were so common during WWII that produced 40% of the nation’s produce! And if you’re into vintage videos, take a look at this other video.

———-

(IT) Tra una settimana Obama e la sua famiglia si traferiranno alla Casa Bianca e questo video è parte di una  campagna organizzata da  kitchen gardeners per convincere al 44esimo presidente degli Stati Uniti a piantare un’orto biologico proprio nel giardino della sua nuova casa e dare il buon esempio alla nazione. Non si tratta di una novità: i Victory Gardens erano così diffusi durante la Seconda Guerra Mondiale da produrre il 40% dei vegetali commestibili consumati dalla nazione! E se ti piacciono i video vintage guardati quest’altro video.

Obama’s life in ten minutes/ La vita di Obama in 10 minuti

(EN) Right after the victory of the primary battle David Axelrod , Obama campaign chief architect, called the award-winning authors of Al Gore’s An Inconvenient Truth and commissioned them a 10-minutes biographical film of the senator. I post about it today as there is one month left to the fourth of November, the day Americans will choose their president and their future.

———–

(IT) Subito dopo la vittoria di Obama nelle primarie democratiche, David Axelrod, l’uomo che guida la campagna del senatore democratico, ha chiamato i premiati autori del film di Al Gore An Inconvenient Truth e gli ha commissionato un film biografico di 10 minuti che raccontasse la vita di Obama. Lo posto oggi perchè manca solo un mese al 4 di Novembre, giorno in cui gli americani sceglieranno il loro presidente e il loro futuro.